Publication Results



Author: Rigamonti Vittorio
Title: Ottimizzazione di triangolazioni su superfici implicite per la simulazione numerica
Date: Sunday 2nd May 2004
Advisor: Prof. L. Formaggia
Advisor II:
Download link:
Abstract: Immagini mediche quali quelle derivanti da risonanza magnetica o tomografia computerizzata, forniscono dati che possono essere usati per ricostruire geometrie ed, in principio, generare griglie di calcolo per simulazioni sia meccaniche che fluidodinamiche (utilizzabili, per esempio, per calcolare il flusso di sangue in un distretto vascolare). Il processo di ricostruzione di griglie di calcolo a partire dal dato medico è però un processo che presenta a tutt oggi numerose difficoltà, particolarmente quando si voglia avere un controllo fine sulla qualità della griglia generata e automatizzare il processo il più possibile. In questo progetto si collaborerà con il Dipartimento di Aeronautica dell Imperial College London per lo sviluppo di strumenti di ricostruzione geometrica e triangolazione di superfici che si basano su una rappresentazione delle stesse tramite funzioni implicite. In particolare, si utilizzerà un software sviluppato dall Imperial College che a partire da una immagine medica fornisce una rappresentazione della superficie della geometria di interesse ed una prima triangolazione della stessa. La triangolazione prodotta da tale algoritmo non può essere utilizzata direttamente per la simulazione numerica in quanto eccessivamente irregolare e non conforme ai parametri di spaziatura che si desidera per il calcolo. In questa tesi si svilupperà un software che modificherà questa griglia di tentativo per ottenerne una più adatta alla successiva simulazione. Allo scopo si dovranno estrarre delle informazioni geometriche (quali curvatura, vettori tangenti) sulla superficie a partire dalla sua rappresentazione implicita e sviluppare degli algoritmi di adattazione di griglia. Il progetto si inserisce nel progetto Europeo HaeMOdel (mox.polimi.it/haemodel) coordinato dal Politecnico di Milano. È prevista una forte interazione con l Imperial College London, con brevi visite da parte del tesista a tale istituzione.